1. Blog
  2. Curriculum
  3. Indirizzo e-mail sul curriculum: consigli, errori da evitare e gestione efficace
Scritto da Maria Russo (alias)Maria Russo (alias)

Indirizzo e-mail sul curriculum: consigli, errori da evitare e gestione efficace

8 min. di lettura
Indirizzo e-mail sul curriculum: consigli, errori da evitare e gestione efficace
Non sai se includere il tuo indirizzo e-mail sul curriculum per paura dell’ennesima mail di spam? Scopri l'importanza di questa scelta e come gestire in modo efficace il tuo indirizzo e-mail per massimizzare le tue opportunità nella ricerca di lavoro.

Indirizzo e-mail sul curriculum: sì o no?

Non stiamo a girarci attorno, la risposta è assolutamente sì. Il tuo indirizzo e-mail è il principale punto di contatto tra te e i potenziali datori di lavoro, vuoi davvero privartene? Conosciamo bene la frustrazione giornaliera di una casella di posta piena di spam e mail di cui ci interessa un bel nulla; e capiamo anche che, alla lunga, la cosa più naturale che viene da fare è non solo bloccare maniacalmente i contatti che sembrano non volerci dare tregua, ma anche evitare il più possibile di indicare il nostro indirizzo e-mail a meno che non sia assolutamente necessario. 

Ma in un mondo del lavoro sempre più digitale, dove la comunicazione via e-mail è diventata la norma, possiamo davvero permetterci di omettere il nostro indirizzo e-mail dal nostro curriculum? E se il responsabile HR che vuole proporti un colloquio fosse un millenial che odia le chiamate? Scherzi a parte, sono diverse le ragioni per cui, in un mare di candidati, la tua e-mail può rivelarsi la tua ancora di salvezza.

Quali sono i vantaggi di indicare l’e-mail sul CV?

Includere l'indirizzo e-mail nel curriculum – in bella vista tra le tue informazioni di contatto elencate nell’intestazione – è un dettaglio importante quando ci si presenta in ambito lavorativo. Eccone i principali vantaggi:

  1. Facilità di contatto e reperibilità: qualora recruiter, responsabili HR e potenziali datori di lavoro volessero mettersi in contatto con te per ulteriori informazioni o per fissare un colloquio, sei a portata di e-mail.
  2. Comunicazione efficiente: l’e-mail è un canale di comunicazione pratico e immediato, in grado di agevolare la gestione delle diverse fasi del processo di selezione.
  3. Trasparenza e professionalità: includere l'indirizzo e-mail nel curriculum è sinonimo di trasparenza e professionalità. Mostrarsi disponibili a una comunicazione diretta riflette un atteggiamento aperto e collaborativo nei confronti del mondo del lavoro.
  4. Non lasciarsi sfuggire nessuna opportunità: limitandosi a fornire solo il numero di telefono, si rischia di perdere preziose opportunità lavorative a causa di una chiamata persa. In un contesto lavorativo in cui la tempestività è cruciale, fornire diverse opzioni per essere contattati è essenziale.
  5. Follow-up: in seguito a un colloquio, l'indirizzo e-mail diventa essenziale per il follow-up. Una mail di ringraziamento da parte tua, una richiesta di ulteriori documenti o una conferma della tua disponibilità per un secondo incontro da parte del datore di lavoro: tutto ciò richiede un canale di comunicazione immediato.
  6. Facilita il networking: durante eventi, conferenze o occasioni di networking online, condividere il proprio curriculum con l'indicazione dell'e-mail facilita la creazione di connessioni e opportunità lavorative.
  7. Coerenza con il mondo digitale: viviamo in un'era digitale in cui la presenza online è fondamentale. Includere l'indirizzo e-mail nel curriculum contribuisce a costruire una presenza digitale completa e coesa, dimostrando familiarità e adattamento alle dinamiche del mondo professionale moderno.

In sintesi, indicare l'indirizzo e-mail sul curriculum è molto più di una formalità; è una mossa strategica che favorisce la comunicazione, il networking e il successo nella ricerca di lavoro in un contesto sempre più digitalizzato. Pertanto, assicurati che la tua sia ben visibile!

Quali sono gi errori da evitare? 

Assodato il fatto che inserire l'indirizzo e-mail nel curriculum è essenziale, prendiamo in rassegna alcuni errori da evitare.

La prima domanda da porsi è la seguente: il mio indirizzo e-mail è adatto al mondo lavorativo? 

Se l’hai aperto quando è uscita Oops!... I Did It Again, probabilmente no, sorry Britney. Quindi, se ti riconosci in uno dei seguenti indirizzi, è l’ora di un upgrade al mondo degli adulti: [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], o il classico [email protected] con l’anno di nascita in bella vista. 

Inoltre, se hai aperto il tuo indirizzo e-mail diversi anni fa, rischi di legare la tua immagine professionale a un provider antiquato o non utilizzato nei contesti formali e lavorativi, dando l’impressione di non essere al passo con i tempi. 

Un altro errore comune è quello di lasciare sul CV l’indirizzo e-mail che utilizzi sul tuo attuale posto di lavoro o inviare il tuo curriculum al potenziale datore di lavoro da quell’indirizzo. È un errore che rischia di metterti in cattiva luce non solo con il tuo attuale datore di lavoro ma anche con i futuri.

Che fare quindi? Scegli un provider e-mail affidabile e rispettabile e apri un indirizzo e-mail che rifletta la tua maturità e professionalità, e che sia facile da leggere, ricordare e scrivere. Non serve strafare, basta una semplice combinazione di nome e cognome: “[email protected]”, “[email protected]”, “[email protected]”, ecc.

Se hai un nome e/o un cognome piuttosto comuni e la combinazione scelta non è disponibile, puoi optare per altre soluzioni altrettanto professionali che coinvolgano, ad esempio, le tue iniziali e/o la tua professione: "[email protected]", "[email protected]", “[email protected]”, ecc.

Come gestire il tuo indirizzo e-mail quando cerchi lavoro 

Se il primo step è avere un indirizzo e-mail professionale, il secondo è gestirlo con cura. Come? 

  • Mantieni la casella di posta in ordine eliminando regolarmente e-mail non necessarie o indesiderate.
  • Rispondi prontamente alle mail ricevute di natura professionale, dimostrando serietà e impegno e fornendo tutte le informazioni richieste in modo chiaro e completo.
  • Assicurati che l’immagine del profilo associata alla tua e-mail sia professionale, evitando selfie o foto inadatte al contesto lavorativo.
  • Controlla periodicamente la casella di posta indesiderata (spam) per assicurarti di non esserti perso mail importanti erroneamente classificate.
  • Se prevedi di non essere reperibile per più giorni, imposta una risposta automatica Out Of Office indicando il giorno del tuo rientro.

Ricapitolando: consigli finali

  • Assicurati che ogni interazione via e-mail rifletta la tua professionalità, dalla scelta dell'indirizzo e-mail all'invio di risposte e follow-up.
  • Non lasciare che la tua casella di posta si riempia di messaggi: rispondi tempestivamente e tieni la tua Inbox in ordine.
  • Se hai creato un nuovo indirizzo e-mail per scopi professionali, assicurati di comunicarlo ai contatti interessati e di aggiornare i tuoi profili online indicando il nuovo indirizzo.
  • Quando ricevi una risposta positiva, rispondi con altrettanta positività ed entusiasmo, esprimi la tua gratitudine e mostrati pronto a dimostrare il tuo valore durante il colloquio.

Seguendo questi consigli, sarai ben equipaggiato per gestire la tua e-mail durante la ricerca di lavoro e creare un’impressione duratura sui potenziali datori di lavoro. E, se non l’hai ancora fatto, vai su CVapp.it, seleziona uno dei nostri modelli di curriculum, e lascia che sia il modello a indicarti dove inserire l’indirizzo e-mail in modo che sia ben visibile. Buona fortuna!

Vuoi un curriculum che non passi inosservato?
Vuoi un curriculum che non passi inosservato?
Affidati ai nostri modelli gratuiti, compilabili online, e crea un curriculum d'impatto in pochi minuti. Potrai scegliere tra svariati modelli creativi, moderni, professionali e semplici.
Sfoglia i modelli
Vuoi un curriculum che non passi inosservato?
Vuoi un curriculum che non passi inosservato?
Affidati ai nostri modelli gratuiti, compilabili online, e crea un curriculum d'impatto in pochi minuti. Potrai scegliere tra svariati modelli creativi, moderni, professionali e semplici.
Sfoglia i modelli
Condividi questo articolo
Continua a leggere
Curriculum7 min. di lettura
Devo includere tutte le mie esperienze lavorative nel curriculum?
Devo includere tutte le mie esperienze lavorative nel curriculum?
Curriculum6 min. di lettura
Perché è importante inserire il numero di telefono sul curriculum
Perché è importante inserire il numero di telefono sul curriculum
Curriculum13 min. di lettura
I tuoi punti di forza nel curriculum
I tuoi punti di forza nel curriculum
Curriculum9 min. di lettura
Quando inserire la patente di guida nel CV: automunito sì o no?
Quando inserire la patente di guida nel CV: automunito sì o no?
Visualizza tutti
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente ed eseguire attività di analisi e marketing. Utilizzando il nostro sito web, acconsenti all' utilizzo di tutti i cookie in conformità con la nostra Informativa sui cookie e Informativa sulla privacy.
Accetta cookie