1. Guide
  2. Come scrivere un curriculum
  3. Profilo personale e obiettivi professionali
Scritto da Rolf BaxRolf Bax

Profilo personale e obiettivi professionali

13 min. di lettura
Profilo personale e obiettivi professionali
Impara come scrivere un profilo personale, riepilogo professionale e obiettivo di carriera da inserire nel tuo curriculum, grazie ai nostri consigli, esempi e modelli gratuiti.

In cosa consiste il profilo personale?

Il riepilogo o profilo personale serve ad esprimere, in maniera concisa e d'impatto, chi sei, qual è stato il tuo percorso e come hai intenzione di continuarlo.

Lo scopo del profilo personale è quello di svegliare la curiosità del lettore e spingerlo a voler leggere il resto del curriculum . Ma come si fa a scrivere un profilo personale spontaneo e allo stesso tempo d'impatto?

Questa guida si soffermerà su:

  • Formattazione del profilo personale: come personalizzarlo in modo da assicurarvi un vantaggio competitivo
  • Esempi di profili personali da cui prendere (e non prendere) spunto
  • Pratiche linee guida su come formulare il tuo profilo personale

Il formato del profilo personale

Il profilo personale consiste in un breve paragrafo che si colloca in apertura del curriculum – subito al di sotto delle informazioni di contatto – e che riassume la tua esperienza professionale, i traguardi raggiunti e le tue competenze. Pensa al tuo profilo personale come a una sorta di slogan per la tua carriera. Il profilo personale per il tuo curriculum dovrebbe includere:

  • Tra le 50 e le 200 parole, per un totale di 3-4 frasi
  • La tua qualifica o funzione ricoperta, ad esempio "Programmatore Junior" o "Hospitality manager con diversi anni di esperienza"
  • Un'apertura d'impatto
  • Soft skills e hard skills
  • Fatti e statistiche degne di nota
  • I tuoi obiettivi a breve/lungo termine
  • Orientamento professionale in linea con la posizione per la quale ti stai candidando

Potrebbero sembrare troppe informazioni da far rientrare in sole 200 parole, ma uno "slogan professionale" conciso e d'impatto ti farà apparire sicuro del fatto che la tua esperienza, i tuoi obiettivi e le tue competenze ti rendano il candidato perfetto per l'impiego.

Fai sì che il tuo profilo personale sia in linea con la descrizione dell'impiego

Nel descrivere la posizione lavorativa all'interno dell'annuncio, il responsabile delle assunzioni avrà sicuramente scelto ogni singola parola con cura; cerca quindi di scovare degli indizi su quale sia il candidato ideale in base al tono utilizzato e alle competenze messe in primo piano. Uno dei consigli degli addetti alle assunzioni è di includere nel curriculum non solo delle parole chiave attinenti alla posizione lavorativa in generale ma, nello specifico, quelle utilizzate all'interno dell'annuncio di lavoro.

Che aspetto avrebbe la descrizione della posizione lavorativa a cui si riferisce l'annuncio in 3-4 frasi? Quali sarebbero le parole chiave, le competenze messe in evidenza e il tono utilizzato?

Pur rimanendo fedele a chi sei e alle tue esperienze, il tuo profilo personale dovrebbe avvicinarsi il più possibile alla descrizione del candidato presentata nell'annuncio. In questo modo, non appena gli addetti alle assunzioni leggeranno l'incipit del tuo curriculum, avranno l'impressione che sei esattamente la persona che stanno cercando e che avevano in mente quando hanno scritto l'annuncio.

Rimanda la scrittura del tuo profilo personale alla fine

Invece di bloccarti sull'inizio, cercando di scrivere il profilo personale perfetto, tieni questa sezione per ultima e passa subito alla storia lavorativa. Una volta inserite tutte le esperienze lavorative rilevanti, individua le parole chiave tra quelle utilizzate per descrivere ciascun impiego e le relative competenze necessarie.

Tanto la tua storia lavorativa quanto la descrizione della posizione lavorativa a cui aspiri sono ciò a cui devi guardare quando scrivi il tuo profilo personale. Lasciando questa descrizione di te stesso come ultima cosa da scrivere, dovrebbe essere più facile trovare l'ispirazione.

Dai un'occhiata ad alcuni esempi di profili personali

Primi di buttarti sulla scrittura del profilo personale, fatti prima un'idea di come potresti strutturarlo e personalizzarlo grazie a questi esempi:

Esempio. Assistente esecutivo con più di 10 anni di esperienza all'interno di una società globale di servizi finanziari, assistendo un team di tre dirigenti C-level. Esperto nell'organizzare trasferte aziendali, gestire note spese anche su ampia scala e ottimizzare la comunicazione tra i diversi reparti. Alla ricerca di un impiego in qualità di assistente esecutivo presso CVapp.it con l'obiettivo di proseguire la mia carriera manageriale e prosperare in un ambiente che richiede abilità di problem solving e capacità di resa sotto pressione.

L'esempio riportato qui sopra risponde alle seguenti caratteristiche:

  • Enuncia il proprio titolo professionale già nella prima frase
  • Include informazioni specifiche quali la grandezza del team e le mansioni svolte
  • Riassume in maniera concisa ma efficace le principali responsabilità e competenze
  • Mette in evidenza tanto le hard skills – esperienza nell'organizzare viaggi e compilare note spese – quanto le soft skills – resa sotto pressione, attenzione ai dettagli e predisposizione alla comunicazione.
  • È in linea con il profilo dell'azienda alla quale si sta presentando e/o con la descrizione della posizione lavorativa

Ecco alcuni altri esempi di profili personali:

Esempio: Digital Marketing Manager con 5 anni di esperienza nella gestione di un'azienda internazionale. Aumento del 500% delle entrate e delle vendite online da 100.000 all'anno a oltre 2 milioni nell'arco di tre anni. In cerca di un salto di carriera all'interno del team di marketing di Cvapp.it.

Va dritto al punto menzionando i traguardi raggiunti, senza nemmeno utilizzare la prima persona singolare (che a volte può risultare ridondante). Proviamo ora a dare un'occhiata a un esempio da non seguire:

Esempio: Ho lavorato come Digital Marketing Manager per cinque anni. In questo arco di tempo, sono stato un importante e dedito membro del team e ho dimostrato la mia capacità di lavorare sotto pressione per raggiungere gli obiettivi aziendali. Sono in cerca di un'opportunità per far fruttare le mie competenze in una nuova funzione legata al digital marketing.

Generico, non mette in risalto i traguardi raggiunti. Inoltre, ruota troppo attorno alla prima persona singolare.

Il prossimo esempio di profilo personale si concentra maggiormente sugli obiettivi di carriera. Un obiettivo di carriera può essere formulato in modo da far trasparire le vostre abilità ed esperienze, senza doverle raccontare in prima persona. Se sei un candidato alle prime armi o un neolaureato senza molta esperienza nel settore in cui stai facendo domanda, allora questa opzione fa al caso tuo. L'idea alla base è che, non avendo sufficiente esperienza lavorativa di cui parlare, selezioni abilità e traguardi da altre sezioni del tuo curriculum in modo da dimostrare di essere all'altezza della posizione. 

Non dilungarti nel descrivere il tuo obiettivo di carriera – stai sulle 2-3 frasi – e attieniti alle stesse linee guida fornite per il profilo personale. 

Esempio: Content writer con tre anni di esperienza in un'azienda di e-commerce su larga scala, contribuendo, mediante l'ideazione di contenuti originali, ad aumentare la brand community fino a superare i 700,000 followers su tre diversi canali ed aumentare il tasso di apertura medio della newsletter del 48%. In cerca di una posizione all'interno del team di CVapp.it per avanzare la mia carriera, idealmente in qualità di SEO Executive.

Visto come utilizza le proprie competenze trasferibili? Il fatto che poi le combini con numeri e statistiche, le rende ancor più degne di nota.

Ecco un esempio da non seguire:

Esempio: Sono una content writer alla ricerca di un ruolo come SEO Executive. Nonostante non abbia alcuna esperienza in questo campo, sono una persona motivata e pronta ad imparare. Il mio interesse per il funzionamento dei motori di ricerca mi aiuterà ad eccellere all'interno della vostra compagnia.

Non trasmette ciò che serve ad attirare l'attenzione di chi legge e non "vende" le proprie competenze trasferibili. Una regola da tenere sempre a mente è che, indipendentemente dal tipo di profilo personale che scegli di scrivere, se hai dei numeri da poter mostrare, falli valere!

Il profilo personale: cosa scrivere e cosa evitare
Articolo correlato
Il profilo personale: cosa scrivere e cosa evitare

Scegliendo di includere il profilo personale, darai al tuo curriculum un tocco un po' più – ebbene sì – personale. È un modo efficace per distinguerti tra le decine o, addirittura, centinaia di candidati, facendo risaltare il tuo curriculum.

Scrivere il tuo profilo personale

Scrivi sempre una prima bozza del profilo personale senza redigerla. In questa prima stesura, non preoccuparti né della lunghezza né delle scelte lessicali. Vantati un po', sii orgoglioso dei tuoi traguardi e includi tutte le tue statistiche degne di nota. 

I testi migliori sono spesso quelli che non vengono redatti troppo presto; quindi non preoccuparti di suonare esagerato o narcisista, per quello esiste l'editing. Se il tuo obiettivo è quello di ottenere 3-4 frasi d'impatto, cerca di scrivere una prima bozza di 6-8 frasi o anche più lunga.

Tira a lucido il tuo profilo personale e sperimenta con le parole

Una volta stabilito su cosa vuoi focalizzarti, usa i seguenti spunti per rivedere la tua prima stesura e redigere il tuo profilo personale:

La prima frase è abbastanza chiara e concisa? La frase di apertura dovrebbe contenere la tua qualifica e utilizzare parole forti e d'impatto, in modo da attirare l'attenzione del lettore. Vengono spesso inclusi anche gli anni di esperienza.

L'opposto di passivo è diretto? Il fatto di credere in se stessi e nelle proprie capacità traspare sempre dal profilo personale. Pertanto, invece di iniziare le frasi con "credo di essere..." o "mi piacerebbe...", sii audace! Vai dritto al punto e non esitare nel mettere in mostra le tue competenze.

Devo includere informazioni oggettive? Per rispondere a questa domanda, prova a pensare come un responsabile delle assunzioni. Se fossi tu a dover trovare un candidato per questa posizione, quali sarebbero per te i requisiti fondamentali? La seconda e la terza frase del profilo personale dovrebbero accennare alle competenze e ai dati specifici che ti permettano di rispondere a questi requisiti.

È spontaneo e scorrevole? Nonostante tutti i dettagli che contiene, questa sorta di breve riepilogo su di te dovrebbe rimanere spontaneo, di facile comprensione e con un ritmo scorrevole. Tralascia espressioni gergali e tecnicismi che fungono da riempitivi e influiscono negativamente sul tono del testo. È vero che il livello di formalità può variare da azienda a azienda, ma il profilo personale di un curriculum dovrebbe sempre e comunque riflettere il tipo di lavoratore e di persona di che sei realmente.

Il profilo personale: ricapitolando

Pensa al profilo personale del tuo curriculum come ai primi due minuti di un colloquio di lavoro, che sia al telefono o di persona. Il responsabile delle risorse umane ti chiede di "parlare di te" e, in quella frazione di secondo, ti ritrovi a impostare il tono con cui continuerà il resto della conversazione. Stando su questa lunghezza d'onda, il profilo personale dovrebbe includere i seguenti elementi:

  • Un tono naturale, ma professionale, che rifletta la tua personalità
  • I motivi principali per cui la tua esperienza ti rende il candidato ideale per questa posizione
  • In che modo questo ruolo rientra nel tuo piano di carriera
  • Fatti e dati a supporto dei punti precedenti

Un altro esempio valido:

Esempio: SEO copywriter con dieci anni di esperienza nel B2C e B2B in tre diversi settori. Versatile quando si tratta di scrivere copy per social media, siti web e long-form per trasmettere l'unicità tanto del tono quanto del messaggio di ciascun brand. Ho acquisito 15 nuovi clienti nel giro di due anni e accresciuto il pubblico di lettori del 200%. Sono in cerca di un'opportunità per espandere le mie conoscenze redazionali e di creazione di contenuti nel ruolo di marketing manager. 

Una volta perfezionata l'arte di scrivere il tuo profilo personale, questa nuova consapevolezza di chi sei e di cosa vuoi ti aiuterà a farti uscire allo scoperto e promuoverti durante i colloqui lavorativi.

Crea il tuo curriculum in soli 15 minuti
Crea il tuo curriculum in soli 15 minuti
Utilizza modelli di curriculum professionali e testati sul campo, che seguono le esatte "regole del curriculum" dettate dai datori di lavoro.
Crea il mio curriculum
Crea il tuo curriculum in soli 15 minuti
Crea il tuo curriculum in soli 15 minuti
Utilizza modelli di curriculum professionali e testati sul campo, che seguono le esatte "regole del curriculum" dettate dai datori di lavoro.
Crea il mio curriculum
Condividi questo articolo
Continua a leggere
Carriera27 min. di lettura
Le migliori città d'Europa per i neolaureati (uno studio di CVapp.it)
Le migliori città d'Europa per i neolaureati (uno studio di CVapp.it)
Colloquio di lavoro6 min. di lettura
Come caricare il tuo curriculum su LinkedIn (3 metodi)
Come caricare il tuo curriculum su LinkedIn
Carriera8 min. di lettura
Partecipa alla prima edizione della borsa di studio “Innovazione e Lavoro” di Cvapp.it
Partecipa alla prima edizione della borsa di studio “Innovazione e Lavoro” di Cvapp.it
Curriculum11 min. di lettura
Come scrivere un curriculum efficace senza esperienza
Come scrivere un curriculum efficace senza esperienza
Visualizza tutti
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente ed eseguire attività di analisi e marketing. Utilizzando il nostro sito web, acconsenti all' utilizzo di tutti i cookie in conformità con la nostra Informativa sui cookie e Informativa sulla privacy.
Accetta cookie