1. Blog
  2. Curriculum
  3. Soft Skills: cosa sono e quali inserire nel CV
Scritto da Anna MuckermanAnna Muckerman

Soft Skills: cosa sono e quali inserire nel CV

16 min. di lettura
Soft Skills: cosa sono e quali inserire nel CV
Materiale grafico di:Katya Simacheva
Le tue soft skills rappresentano alcuni dei tuoi tratti distintivi e giocano un ruolo chiave nel farti notare tra tanti altri candidati. Includere queste qualità intangibili nel tuo curriculum è un modo per mostrarti in linea con la cultura aziendale e far vedere che saresti un buon match.

Ma cosa si intende esattamente per soft skills e come si inseriscono all'interno del curriculum? In questo blog, troverai le risposte a tutte le tue domande, nello specifico:

  • Qual è la differenza tra hard skills e soft skills?
  • Dov’è meglio inserire le soft skills all'interno del curriculum?
  • Quali sono le soft skills che i datori di lavoro cercano in un candidato?
  • Esempi di soft skills da inserire nel CV

Cosa sono le soft skills?

Le soft skills sono tutti quei tratti caratteriali e comportamentali che influenzano il modo in cui ti poni e comporti sul posto di lavoro. Tra le soft skills più conosciute ci sono le abilità comunicative, la gestione del tempo, l'attenzione ai dettagli, la leadership e l'etica del lavoro. Nello specifico, con il termine soft skills – o competenze trasversali – si identificano tutte quelle qualità che il candidato già possiede, al contrario di quelle che vengono apprese durante un percorso di formazione o sul posto di lavoro. I datori di lavoro prestano particolare attenzione a queste competenze poiché, non potendo essere insegnate, sono proprio questi tratti a fare la differenza tra due o più candidati che presentano lo stesso background formativo e un livello di esperienza simile.

Consiglio degli esperti

Hard skills versus soft skills: qual è la differenza?

Le soft skills vengono spesso viste come l'opposto delle hard skills. Mentre le soft skills coincidono con le tue capacità di interagire con gli altri e gestire il tuo carico di lavoro, le hard skills sono molto più tecniche: per questo motivo si parla anche di competenze “trasversali” e competenze “tecniche”. Esempi di hard skills sono le abilità e competenze legate agli strumenti e ai processi specifici di un determinato settore; in altre parole, se hai bisogno di una formazione specifica o di strumenti specifici per eseguire un'attività, quasi certamente quest'attività involverà una o più hard skills.

Hard Skills Soft Skills
Richiedono conoscenze specialistiche Qualità che hai sempre avuto o sviluppato attraverso l'esperienza sociale
Per padroneggiarle potrebbero volerci anni di pratica e/o formazione Difficili da imparare e interiorizzare se non si possiedono già
Spesso richiedono l'utilizzo di uno strumento/oggetto fisico o di un software Spesso coincidono con i tuoi "punti di forza" nella risposta alla domanda "Quali sono i tuoi punti di forza e i tuoi punti deboli?"

Nei settori tecnici, il possesso di competenze trasversali non basta: sono necessarie competenze tecniche specifiche. Ad esempio, un graphic designer che non sa usare Photoshop di certo non verrà assunto per il suo atteggiamento positivo. Tuttavia, a fronte di più candidati con le stesse capacità tecniche, un curriculum che mette in evidenza le giuste soft skills potrebbe far rapidamente finire un candidato in cima alla lista.

Esempi di soft skills da includere nel curriculum:

  • Leadership
  • Team management
  • Intelligenza emotiva
  • Empatia
  • Trattare con i pazienti in modo cordiale, interessato e rassicurante (settore sanitario)
  • Abilità di relazionarsi con i clienti
  • Abilità comunicative
  • Dedizione

Quali soft skills dovrei inserire nel mio curriculum?

I due criteri più importanti per inserire le soft skills all'interno del curriculum sono: accuratezza e pertinenza. Ciò significa che le competenze trasversali che decidi di inserire dovrebbero rispecchiare la tua esperienza lavorativa e i tuoi risultati, oltre ad essere rilevanti per il lavoro a cui stai puntando.

Nel selezionare le competenze trasversali da inserire nel tuo curriculum, rifletti su quali competenze rappresentano i tuoi veri punti di forza e lasciati guidare dalla descrizione del lavoro a cui stai puntando. Certo, puoi sempre cercare su Google "quali sono le migliori soft skills da inserire nel CV", ma se le competenze che scegli di inserire non ti rispecchiano realmente o non sono ciò che l'azienda sta cercando, potrebbero rivelarsi un flop.

Le tue qualità – Come prima cosa, elenca tutte le soft skills che effettivamente possiedi e che ti senti pronto a dimostrare nella tua prossima posizione. Elenca solo ed esclusivamente competenze veritiere e accurate, possibilmente accompagnate da esempi.

La descrizione del lavoro – Quando avrai elencato tutte le qualità di cui ti senti più sicuro, leggi attentamente la descrizione del lavoro per cui ti vuoi candidare concentrandoti su ciò che il potenziale datore di lavoro sta cercando in un candidato. Cerca di identificare somiglianze e punti di contatto tra il tuo elenco e le competenze trasversali menzionate nella descrizione del lavoro. Inoltre, informati sull'azienda in modo da ottenere maggiori informazioni sui suoi valori, la sua mission e l'ambiente di lavoro. Infine, considera il settore nel suo insieme e identifica dove il potenziale datore di lavoro si inserisce in questo quadro più generale. Seguendo questi step, sarai in grado di restringere il tuo elenco principale alle 5 soft skills che non possono assolutamente mancare all'interno del tuo curriculum.

Dove è meglio inserire le soft skills all'interno del CV?

Il tuo primo istinto potrebbe essere quello di puntare tutto sulla sezione del CV relativa alle Competenze. Tuttavia, la strategia migliore consiste nel "disseminare" le tue soft skills in tutto il curriculum, integrandole in vari modi all'interno delle diverse sezioni del CV. Nel fare ciò, dovrai concentrarti principalmente sulle seguenti sezioni: Profilo o Riepilogo, Esperienza lavorativa e, ovviamente, Competenze. 

Dove è meglio inserire le soft skills all'interno del CV?

Di seguito trovi una spiegazione di come includere le tue soft skills all'interno di queste tre sezioni del CV.

Profilo o Riepilogo

Nella sezione conosciuta come Profilo professionale, Riepilogo o, all'inglese, bio, le tue soft skills assumeranno la forma di aggettivi qualificativi. Dal momento che questa sezione introduttiva ha lo scopo di catturare l'attenzione del responsabile delle assunzioni, assicurati di includere le tue competenze trasversali più rilevanti, quelle che sai che l'azienda sta cercando.

Esempio di come includere le tue soft skills nel Profilo/Riepilogo: "Assistente personale altamente organizzato ed estroverso, con oltre 7 anni di esperienza nell'assistere alcuni tra i più grandi nomi della realtà televisiva".

Esperienza lavorativa

Uno dei vantaggi principali della sezione relativa alla tua Esperienza lavorativa è che ti permette di riportare cifre e risultati concreti a sostegno delle tue competenze trasversali. Tutti possono scrivere di avere “forti capacità comunicative”, ma come si fa a dimostrarlo? Questa sezione ti dà l'opportunità di mostrare al responsabile delle assunzioni che le tue soft skills si traducono in vantaggi concreti e guadagni effettivi per l'azienda per cui lavori.

Esempio di come includere le tue soft skills nell'Esperienza lavorativa: "Comunicazione su base giornaliera con oltre 30 pazienti presso una clinica privata molto frequentata, occupandomi di riportare i risultati dei test effettuati dai pazienti in modo accurato e tempestivo".

Competenze

Sebbene la natura ad elenco puntato della sezione relativa alle Competenze si presti particolarmente bene ad elencare competenze più tecniche, sarebbe un errore tralasciare del tutto le competenze trasversali. In questa sezione, infatti, hai la possibilità di elencare tutte le soft skills che non sei riuscito a inserire in altre parti del tuo CV, ad esempio: public speaking, negoziazione, tutoraggio, capacità di analisi, ecc. Queste abilità parlano da sé, mentre competenze quali creatività e comunicazione spesso beneficiano di una spiegazione o di esempi.

Esempio di come elencare le tue soft skills tra le Competenze: storytelling, voglia di imparare e mettersi in gioco, scrittura di sovvenzioni, gestione e risoluzione dei conflitti, leadership, capacità decisionale

Le migliori 7 soft skills per il CV con esempi

Non riesci a deciderti su quali soft skills includere nel tuo curriculum? Di seguito trovi un elenco delle migliori 7 soft skills da inserire nel CV, da modificare in base alle tue esigenze ed esperienze: collaborazione, adattabilità, intraprendenza, atteggiamento positivo, etica del lavoro, voglia di imparare e mettersi in gioco, pensiero critico.

Analizziamole insieme, una ad una, e vediamo alcune soft skills correlate da poter inserire nel curriculum. 

1. Collaborazione

'Collaborazione' è un termine generico che racchiude in sé diverse abilità legate al lavoro di gruppo. Se possiedi questa soft skill, significa che sei in grado di ascoltare attivamente gli altri componenti del tuo team e di lavorare con loro al fine di raggiungere un obiettivo comune; significa anche che sei in grado di farti avanti e guidare il gruppo, ma sai anche seguire le istruzioni impartite da altri quando necessario. Ecco alcuni esempi di soft skills per il CV legate alla collaborazione:

  • Abilità interpersonali
  • Teamwork, ovvero la capacità di lavorare in gruppo
  • Leadership
  • Empatia
  • Gestione e risoluzione dei conflitti
  • Public speaking, ovvero la capacità di parlare in pubblico
  • Atteggiamento comprensivo
  • Abilità comunicative

2. Adattabilità

Se il 2020 e il 2021 ci hanno insegnato qualcosa è che le situazioni possono cambiare da un momento all'altro, senza preavviso. Sapersi adattare ed essere flessibili al sorgere di nuove sfide è uno dei tratti più importanti nel mondo del lavoro odierno, nonché uno dei più apprezzati dai datori di lavoro. Ciò è doppiamente vero per chi lavora in posizioni entry-level di servizio alla clientela – baristi, addetti alle vendite, camerieri, ecc. – in cui la pianificazione può cambiare settimanalmente. Ecco alcuni esempi di soft skills per il CV legate all'adattabilità:

  • Flessibilità
  • Capacità di seguire le istruzioni
  • Aperto al feedback e pronto a migliorare
  • Gestione dello stress
  • Capacità di adattamento, in autonomia e in gruppo

3. Intraprendenza

Direttamente correlata all'adattabilità è l'intraprendenza, ovvero la capacità di ottenere il massimo dalla situazione in cui ci si trova utilizzando i mezzi a propria disposizione e trovando soluzioni creative all'insorgere di nuovi problemi. Molte aziende innovative sono alla ricerca di candidati che non siano solo "programmati" in base a esperienze passate o a nozioni imparate "a memoria", ma che siano in grado di proporre approcci innovativi a situazioni difficili. Ecco alcuni esempi di soft skills per il CV legati all'intraprendenza:

  • Rendimento sotto pressione
  • Pensiero creativo
  • Identificazione e risoluzione dei problemi
  • Attitudine al problem solving
  • Soluzioni innovative
  • Organizzazione

4. Atteggiamento positivo

Sebbene sia una di quelle soft skills viste in tutte le salse, avere un atteggiamento positivo non è da sottovalutare. Evidenziare le qualità che ti rendono un collega con cui tutti vorrebbero lavorare è un ottimo modo per fare una buona prima impressione. Ecco un elenco di soft skills per il CV legate all'atteggiamento positivo:

  • Carismatico
  • Estroverso
  • Socievole
  • Disponibile
  • Paziente
  • Motivato e pronto a spronare il team
  • Determinazione contagiosa

5. Etica del lavoro

In alcuni settori, essere disposti ad arrivare presto sul posto di lavoro e lavorare fino a tardi è praticamente un requisito. L'etica del lavoro è quella soft skill che identifica il tuo impegno, la tua dedizione e gli sforzi che sei disposto a fare per contribuire al raggiungimento degli obiettivi aziendali. Se vuoi dimostrare il tuo interesse e la tua motivazione, inserire nel CV alcuni esempi di soft skills legate alla tua etica del lavoro potrebbe rivelarsi una strategia vincente.

  • Motivazione
  • Resistenza fisica e mentale
  • Gestione efficace delle scadenze
  • Etica del lavoro positiva
  • Determinazione
  • Focus sull'obiettivo
  • Concentrazione

6. Voglia di imparare e mettersi in gioco

Per studenti, stagisti e candidati entry-level, la voglia di imparare e di mettersi in gioco è una delle qualità più importanti da evidenziare all’interno del curriculum. Molto probabilmente, ti troverai a competere con altri candidati con il tuo stesso background formativo e le tue stesse competenze: far vedere che sei pronto a rimboccarti le maniche per imparare e crescere sul campo ti dà una marcia in più. Ecco alcuni esempi di soft skills legate alla voglia di imparare:

  • Ascoltatore attivo
  • Capacità di seguire le istruzioni
  • Aperto al feedback e pronto a migliorare
  • Autoconsapevolezza
  • Professionalità
  • Apertura al cambiamento
  • Voglia di mettersi in gioco

7. Pensiero critico

La concorrenza è spietata, motivo per cui molte aziende sono alla ricerca di candidati con idee brillanti su come migliorare le cose. Se pensi che il tuo potenziale datore di lavoro sia in cerca di candidati in grado di offrire un approccio diverso e innovativo, dimostrare di essere in possesso di competenze trasversali legate al pensiero critico è un must. Dai un'occhiata a questi esempi di soft skills per il CV legate al pensiero critico:

  • Efficienza
  • Pianificazione strategica
  • Creatività
  • Programmazione e gestione agenda
  • Negoziazione
  • Osservazione critica
  • Gestione del flusso di lavoro
  • Autonomia e intraprendenza
  • Implementazione dei cambiamenti
Crea il tuo curriculum in soli 15 minuti
Crea il tuo curriculum in soli 15 minuti
Utilizza modelli di curriculum professionali e testati sul campo, che seguono le esatte "regole del curriculum" dettate dai datori di lavoro.
Crea il mio curriculum
Crea il tuo curriculum in soli 15 minuti
Crea il tuo curriculum in soli 15 minuti
Utilizza modelli di curriculum professionali e testati sul campo, che seguono le esatte "regole del curriculum" dettate dai datori di lavoro.
Crea il mio curriculum
Condividi questo articolo
Continua a leggere
Lettera di presentazione12 min. di lettura
Come si scrive una lettera di candidatura spontanea?
Come si scrive una lettera di candidatura spontanea?
Curriculum5 min. di lettura
Elencare hobby e interessi nel tuo curriculum
Elencare hobby e interessi nel tuo curriculum
Carriera15 min. di lettura
Indagine di CVapp: essere attraente ti apre più porte nel mondo del lavoro?
Indagine di CVapp: essere attraente ti apre più porte nel mondo del lavoro?
Lettera di presentazione16 min. di lettura
Strutturare la tua lettera di presentazione nel 2022: esempi e consigli
Strutturare la tua lettera di presentazione nel 2022: esempi e consigli
Visualizza tutti
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente ed eseguire attività di analisi e marketing. Utilizzando il nostro sito web, acconsenti all' utilizzo di tutti i cookie in conformità con la nostra Informativa sui cookie e Informativa sulla privacy.
Accetta cookie